Contenuto principale

Messaggio di avviso

INFORMATIVA: Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy".
Acconsenti all'uso dei cookie?

Contatti  Telefono
055 5662414 / 2433 reparto
055 5662743 / 2744 Day Hospital / Day Surgery
055 5662491 / 2492 Week Hospital
 E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prenotazioni  CUP Meyer - Tel. 055 5662900
dal lunedì al venerdì - ore 8:00-16:00





Il reparto di Chirurgia pediatrica dell’AOU Meyer offre risposte cliniche per tutti i pazienti di età compresa tra 0 e 18 anni affetti da patologie di interesse chirurgico.

Le patologie con trattamento chirurgico meno complesso prevedono generalmente una degenza giornaliera (Day surgery), cioè il bambino viene ricoverato al mattino e dimesso nel pomeriggio/sera dello stesso giorno; in alcuni casi il paziente è trattenuto in reparto per la notte e viene dimesso il giorno successivo all’intervento (One-day surgery).
Per interventi ad alta complessità è prevista la permanenza in ospedale di più giorni (ricovero ordinario).

Riabilitazione e ricostruzione intestinale

E’ parte integrante della Chirurgia Pediatrica del Meyer un team multidisciplinare di ricostruzione e riabilitazione intestinale che si occupa di gestione, supporto e follow-up di pazienti e famiglie affette da sindrome da intestino corto. Il nostro team multi specialistico accoglie pazienti da tutto il mondo ed è riconosciuto a livello internazionale per approccio personalizzato al trattamento e innovazione tecnica e scientifica.

Linee principali di ricerca
Crediamo che in futuro la condizione dell’intestino corto potra’ essere trattata con la sostituzione mediante intestino autologo. Il nostro gruppo ha sviluppato un filone di ricerca nel tentativo di allungare l’intestino in modelli ex-vivo utilizzando stimolazione di tipo biologico (fattori di crescita e altre strategie molecolari) e altre strategie meccaniche (ingegneria tissutale, distraction enterogenesis).

Intestinal Rehabilitation
Program
Degenza

Il reparto di Chirurgia pediatrica è articolato in tre sezioni di degenza: Chirurgia, Week Hospital (WH) e Day Hospital Chirurgico (DH).
In Chirurgia vengono accolti i pazienti con patologia più complesse; in Week Hospital sono ricoverati i pazienti che presentano condizioni di minore complessità. Il Day Hospital chirurgico è riservato ai piccoli pazienti che vengono trattati in regime di Chirurgia di giorno o a coloro che debbono essere sottoposti ad accertamenti che richiedano sedazioni profonde o anestesie generali di breve durata.

Attività ambulatoriale

In ambulatorio vengono definiti i percorsi diagnostico-terapeutici di gestione ambulatoriale e vengono discusse con i genitori e i pazienti le indicazioni chirurgiche per le patologie di maggiore rilevanza; si inseriscono i pazienti nelle liste di attesa operatoria e si organizzano gli accessi per le valutazioni cliniche pre-operatorie (eventuali approfondimenti diagnostici strumentali o radiologici, valutazione anestesiologica).

Nella stessa sede vengono discusse le modalità di ricovero e le possibili tecniche operatorie; vengono fornite tutte le indicazioni utili per l'intervento, prestando particolare cura alla preparazione psicologica del piccolo e della sua famiglia. In ambulatorio possono anche essere eseguiti piccoli interventi in anestesia locale in adolescenti (14-18 anni).
L'ambulatorio è il punto di riferimento per la fase post-chirurgica e per i controlli della traumatologia trattata in Pronto Soccorso.

Tecniche mininvasive

Sono privilegiate, ogni qualvolta sia possibile, le tecniche mininvasive sia nella cavità toracica che in quella addominale. Tali metodiche utilizzano piccoli accessi (da 3 a 10mm) per eseguire interventi maggiori e possono essere utilizzate da sole o come integrazione a tecniche endoscopiche (gastroscopie o colonscopie) o a tecniche a cielo aperto (chirurgia tradizionale).

Il vantaggio di tali metodiche non è solo dal punto di vista estetico, ma soprattutto funzionale perché il dolore postoperatorio viene molto ridotto e quindi il piccolo paziente riprende tutte le sue funzioni (alimentazione, deambulazione) più rapidamente.


Responsabile Staff
  • Flavio Facchini, chirurgo plastico
  • Marco Ghionzoli, chirurgo pediatra / ricercatore
  • Roberto Lo Piccolo, chirurgo pediatra
  • Alessandra Martin, chirurgo pediatra


  • Stefania Veggi, coordinatore infermieristico reparto chirurgia
  • Marinella Sgariboldi, coordinatore infermieristico reparto week hospital
  • Egrantina Davitti, coordinatore infermieristico reparto day hospital
Patologie Day Surgery

  • Patologia del canale inguinale: ernia inguinale, idrocele, cisti del funicolo, ernia cruraleCisti del funicolo
  • Patologia apparato genitale: fimosi, ritenzione testicolare, retrattilità testicolare, varicocele
  • Patologia della parete addominale: ernia ombelicale, epigastricaCisti mediane e laterali del collo
  • Tumefazioni: lipoma, cisti sebacea, cisti mediana e laterale del collo, linfonodi
  • Cisti e fistole pilonidali

Chirurgia addominale

  • Patologia gastro intestinale malformativa
    - Disturbi della motilità intestinale (ipoganglionosi, displasie neuronali, pseudoostruzioni) Morbo di Hirschsprung (ovvero megacolon aganglico)
    - Malformazioni ano-rettali
  • Trattamento chirurgico dell’insufficienza intestinale (s.me intestino corto)
  • Trattamento chirurgico delle malattie intestinali croniche infiammatorie (Morbo di Crohn, Colite Ulcerosa)
  • Trattamento del reflusso gastro-esofageo ed inserimento di PEG (gastrostomia percutanea) con controllo laparoscopico
  • Splenomegalia e cisti spleniche, calcolosi della colecisti
  • Diverticolo di Meckel, Duplicazioni cistiche addominali
Patologie Chirurgia toracica

  • patologia malformativa: malformazione adenomatoide cistica, enfisema lobare, cisti polmonari, sequestro, cisti e tumefazioni del timo e del mediastino
  • patologia neoplastica polmonare o bronchiale
  • patologia infettiva: pleurite o pleuropolmonite, cisti da echinococco, empiema pleurico, ascesso polmonare

Chirurgia oncologica

  • neoplasie benigne: lipoma, fibroma, teratoma, amartoma, angioma, emangioma, linfangioma, ganglioneuroma
  • neoplasie maligne: neuroblastoma, ganglioneuroblastoma, rabdomiosarcoma, sarcomi, tumori delle cellule germinali o Yolk sac tumor, Ewing
Patologie Endoscopia digestiva

  • sospette patologie gastrointestinali di interesse chirurgico del tratto superiore (esafago-gastro-duodenoscopia) ed inferiore (pancolonscopia)
  • emergenze endoscopiche gatrointestinali (ingestione di caustici, corpi estranei, emorragie digestive)

Chirurgia plastica

  • Esiti cicatriziali
  • Patologia mammaria
  • Ginecomastia
  • Nevi e/o nei giganti
  • Trattamento delle anomalie linfatiche e vascolari (Linfangiomi, malformazioni vascolari ed angiomi)

Responsabile contenuti: Antonino Morabito