Stampa

Il ricovero in ospedale può avvenire d’urgenza ed essere disposto dal medico di turno presso il Pronto soccorso pediatrico che individua il reparto di destinazione in base alla patologia del paziente. Il ricovero può altrimenti essere ordinario e programmato, anche in regime di Day Hospital e Day Surgery.

I bambini e i ragazzi che devono essere ricoverati vengono accolti e presi in carico nel reparto indicato e possono avere vicino, senza limiti di orario, la presenza di un genitore.
Il genitore o un famigliare stretto adulto ha la possibilità di dormire nella stessa camera del bambino.

Molte persone, operatori e specialisti sono coinvolti nella cura del paziente e tutte le informazioni sul trattamento e sulla terapia possono essere richieste al medico responsabile o al medico tutor.

In base alla patologia e alle condizioni cliniche del bambino, vengono coinvolti più medici e specialisti nella cura e assistenza, secondo un approccio olistico e integrato delle cure.

Il benessere dei pazienti e delle loro famiglie è al centro del nostro impegno quotidiano e per rispondere alle molte domande a cui è legato l’ingresso in ospedale, è possibile consultare la brochure informativa sull’Accoglienza.

Il personale del reparto e gli operatori dell’Ufficio relazioni con il pubblico sono a disposizione per rispondere a ulteriori richieste di informazioni.

Ricovero pazienti stranieri/non iscritti al SSN

Il costo per prestazioni di pronto soccorso, di ricovero, ambulatoriali e per farmaci in dimissione erogati a pazienti non iscritti al Servizio sanitario nazionale italiano è a carico del paziente, indipendentemente dal carattere di urgenza, con queste specifiche.

Stranieri provenienti da paesi extra UE
L’accesso a ricoveri e prestazioni sanitarie sia urgenti sia programmate è a pagamento. Il pagamento deve essere effettuato anticipatamente, prima dell’inizio del ricovero o della prestazione sanitaria.
Se il paziente possiede una polizza assicurativa può, in alternativa al pagamento diretto, presentare una garanzia di pagamento (Guarantee of Payment) rilasciata dalla propria assicurazione. La garanzia dovrà essere presentata con adeguato anticipo e deve riportare: il nome dell’azienda erogante (Azienda ospedaliero-universitaria Meyer), le prestazioni coperte e l’importo garantito (l’eventuale eccedenza non garantita resta a carico del paziente).

Stranieri provenienti dai Paesi UE (e da Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera) e in possesso di tessera europea di assicurazione malattia/European Health Insurance Card in corso di validità (in assenza della tessera sanitaria europea si procede come indicato al punto precedente).

  • Pronto soccorso o ricovero urgente: il paziente deve presentare al momento del ricovero la tessera sanitaria europea rilasciata dal paese di origine; con la copia della tessera l’ospedale ottiene il rimborso integrale della prestazione direttamente dal Paese di provenienza;
  • ricoveri programmati: il paziente deve, prima della programmazione del ricovero, richiedere al Paese UE di provenienza il rilascio del Mod S2 (autorizzazione alle cure programmate all’estero), in mancanza di ciò il ricovero non sarà programmabile;
  • prestazioni ambulatoriali: il paziente deve presentare al momento della prestazione la tessera sanitaria europea del Paese di origine, accompagnata dall’impegnativa regionale italiana; il paziente viene equiparato all’iscritto al SSN italiano e paga una quota di compartecipazione (ticket) in base alle prestazioni erogate.

CARTA DEI DIRITTI DEL BAMBINO IN OSPEDALE

CARTA RESPONSABILITÀ E DIRITTI

INFORMAZIONI UTILI - ITALIANO

USEFUL INFORMATION - ENGLISH

INFORMATIONS UTILES - FRANÇAIS

INFORMACIONE TË DOBISHME - SHQIP

INFORMAZIONI UTILI - ARABO

INFORMAZIONI UTILI - CINESE


Contatti ufficio anagrafe/stranieri per informazioni di natura amministrativo/burocratica e per l’invio di documentazione

  • e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • fax 00 39 055 5662740
  • Alberto Ferraioli - tel. 0039 055 5662323
  • Marco Alpigiani - tel. 0039 055 5662995
  • Riccardo Salvatici - tel. 0039 055 5662712

Responsabili contenuti: Simona Vergna e Alberto Ferraioli