Contenuto principale

Messaggio di avviso

INFORMATIVA: Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy".
Acconsenti all'uso dei cookie?
Per far nascere il nuovo Centro di Neuro-ortopedia

foto Manuele Lampasi
Firenze - Quarant’anni di età e un’esperienza già consolidata nella neuro-ortopedia. Parliamo di Manuele Lampasi, classe 1976, sino a ieri dirigente medico presso l'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna e oggi fulcro del nascente Centro specialistico di neuro-ortopedia pediatrica dell’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze, tra le prime strutture italiane ad occuparsi di patologie come le paralisi cerebrali infantili, le neuropatie periferiche, le miopatie, artrogriposi, mielomeningocele, toe walking (i bambini che camminano in punta di piedi) con un approccio multidisciplinare, coinvolgendo più professionisti (ortopedico, neurologo, fisiatra, fisioterapista, neurochirurgo) nella valutazione e gestione del piccolo paziente.

L’arrivo di Manuele Lampasi al Meyer consentirà inoltre di unire le esperienze della scuola di Ortopedia pediatrica del Rizzoli e quella fiorentina per formare un nuovo connubio per il trattamento di numerose patologie che in precedenza venivano spesso indirizzate verso altre strutture (ad esempio, allungamento degli arti, lussazione congenita dell’anca, deformità degli arti).

Laureato con lode in medicina alla Sapienza di Roma, sempre con lode si è specializzato all’Università di Bologna per poi intraprendere importati esperienze all’estero, tra cui quella fatta all’Ortopedia Pediatrica dell’Hôpital La Timone di Marsiglia con il professor Gerard Bollini, una vera autorità nella neuro-ortopedia, e quella al Guy’S and St Thomas’Hospital di Londra per approfondire le tecniche chirurgiche per il trattamento dei bambini con paralisi cerebrale infantile. Manuele Lampasi è considerato tra i più promettenti giovani specialisti in questa branca che si occupa di patologie complesse.

Nel suo curriculum l’ortopedico ha svolto periodi formativi anche presso l’ospedale pediatrico Sant Joan de Deu di Barcellona, il Debrousse di Lione, punti di riferimento internazionali per ortopedia e traumatologia. Dal 2000 Manuele Lampasi a Bologna, tra il S. Orsola, il Malpighi e appunto gli Istituti Ortopedici Rizzoli dove si è formato a una disciplina complessa sotto il profilo chirurgico e conservativo, quale è appunto la neuro-ortopedia che ha nella scuola bolognese i suoi più autorevoli interpreti. Non è tutto, il giovane specialista vanta anche una significativa esperienza nel trattamento chirurgico e conservativo nell'ambito dell'ortopedia pediatrica. Oltre alla partecipazione ai maggiori meeting e congressi internazionali, Manuele Lampasi ha al suo attivo pubblicazioni sulle più prestigiose riviste del settore.