Contenuto principale

Messaggio di avviso

INFORMATIVA: Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy".
Acconsenti all'uso dei cookie?

Tutto il Meyer libero dal fumo Il 31 maggio è la Giornata mondiale senza tabacco: un appuntamento fisso dal 1998, istituito dall'Organizzazione mondiale della sanità per sensibilizzare l'opinione pubblica sui problemi legati al fumo.
La Giornata mondiale senza tabacco è un invito a smettere, o almeno a spegnere le sigarette per un giorno, e riflettere su ciò che fa il fumo.

L’ospedale pediatrico promuove la ricorrenza con il progetto Tutto il meyer libero dal fumo che è stato avviato nel febbraio scorso con l’approvazione del Decreto legislativo 12 gennaio 2016 n. 6 che prevede il divieto di fumo nelle pertinenze esterne degli ospedali e degli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) pediatrici, nonché nelle pertinenze esterne dei singoli reparti pediatrici, ginecologici, di ostetricia e neonatologie.

Il 31 maggio è la prima tappa di un percorso di sensibilizzazione del personale e dei frequentatori dell’ospedale che si svilupperà con ulteriori azioni e una attività costante di monitoraggio.
Non fumare è una scelta di rispetto e di amore prima di tutto nei confronti dei piccoli degenti e delle persone che non fumano, ma è sicuramente una forma di rispetto e di tutela della salute nei confronti di se stessi.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il Regolamento aziendale sul divieto di fumo approvato con Delibera del Direttore Generale n° 48 del 2016.


I dieci consigli degli esperti
  • 1. Ricorda che smettere di fumare è possibile
  • 2. Il desiderio impellente della sigaretta dura solo pochi minuti
  • 3. I sintomi dell’astinenza si attenuano già nella prima settimana
  • 4. Già dopo 20 minuti dalla cessazione del fumo si hanno i primi effetti benefici
  • 5. Non tutti ingrassano quando si smette di fumare e comunque l’incremento di peso è moderato (2-3 chili)
  • 6. Quando si smette di fumare è bene bere abbondantemente, aumentare il consumo di frutta e verdura e muoversi di più
  • 7. Se non riesci a smettere da solo consulta il tuo medico di famiglia o rivolgiti ad un centro antifumo
  • 8. Alcuni farmaci e un supporto psicologico sono validi aiuti per mantenere le proprie decisioni
  • 9. Le ricadute non devono scoraggiare; esse possono essere utili per riconoscere e affrontare i momenti critici
  • 10. Non fumare ti arricchisce non solo in salute ma anche economicamente e salvaguarda la salute di chi ti sta intorno, soprattutto quella dei bambini
Fonte: Ministero della salute
Benefici per gli ex fumatori Entro 20 minuti
  • si normalizza la pressione arteriosa
  • si normalizza il battito cardiaco
  • torna normale la temperatura di mani e piedi
Entro 8 ore
  • scende il livello di anidride carbonica nel sangue
  • si normalizza il livello di ossigeno nel sangue
Entro 24 ore
  • diminuisce il rischio di attacco cardiaco
Entro 48 ore
  • iniziano a ricrescere le terminazioni nervose
  • migliorano i sensi dell’olfatto e del gusto
Entro 72 ore
  • si rilassano i bronchi, migliora il respiro
  • aumenta la capacità polmonare
Da 2 settimane a 3 mesi
  • migliora la circolazione
  • camminare diventa sempre meno faticoso
Da 3 a 9 mesi
  • diminuiscono affaticamento, respiro corto, e altri sintomi come la tosse
  • aumenta il livello generale di energia
Entro 5 anni
  • la mortalità da tumore polmonare per il fumatore medio (un pacchetto di sigarette al giorno) scende da 137 per centomila persone a 72
Entro 10 anni
  • le cellule precancerose vengono rimpiazzate
  • diminuisce il rischio di altri tumori: alla bocca, alla laringe, all'esofago, alla vescica, ai reni e al pancreas
Dopo 10 anni
  • la mortalità da tumore polmonare scende a 12 per centomila che é la normalità; praticamente il rischio di decesso per tumore polmonare è paragonabile a quello di una persona che non ha mai fumato
Fonte: American Cancer Society
Disposizioni a tutela dei minori (D.Lgs 6/2016)
  • Divieto di vendita ai minori di sigarette elettroniche e contenitori di liquido di ricarica con presenza di nicotina e prodotti di nuova generazione
  • Divieto di fumo in autoveicoli in presenza di minori e donne in gravidanza
  • Divieto di fumo nelle pertinenze esterne degli ospedali e degli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) pediatrici, nonché nelle pertinenze esterne dei singoli reparti pediatrici, ginecologici, di ostetricia e neonatologia
  • Inasprimento delle sanzioni per la vendita e somministrazione di prodotti del tabacco, sigarette elettroniche e prodotti di nuova generazione ai minori
  • Verifica dei distributori automatici, di norma, al momento dell’istallazione e periodicamente, al fine di controllare il corretto funzionamento dei sistemi automatici di rilevamento dell’età dell’acquirente
Decreto legislativo 6/2016 - Gazzetta Ufficiale