Contenuto principale

Messaggio di avviso

INFORMATIVA: Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy".
Acconsenti all'uso dei cookie?
Posti letto: 251
Numero dimessi ordinari: 8.652
Numero dimessi dh: 24.151
Peso medio dimessi ordinari: 1,17 (indicatore della complessità della casistica dimessa calcolato con pesatura dm 18/12/2008)
Prestazioni ambulatoriali: 701.891 (prestazioni per esterni)
Accessi al pronto soccorso: 42.923
Casi chirurgici ordinari: 3.636, casi chirurgici day surgery: 2.708
Percentuale attrazione extraregionale ordinari e dh: 24,54%



L’ospedale pediatrico Meyer presenta un’alta complessità della casistica di ricovero ordinario dimessa 1,17 (rappresentata attraverso il peso medio del DRG calcolato con pesatura dm 18/12/2008) che nel 2016 ha raggiunto il suo valore massimo storico. Il dato della degenza media (6,19 giorni) e del tasso di utilizzo dei posti letto di ricovero ordinario (superiore al 92,20%) esprime l’attenzione che l’ospedale ha riguardo allo sfruttamento ottimale dei 251 posti letto (179 di ricovero ordinario e 72 di day hospital).

Tra le best practices a livello nazionale figura anche il tasso di attrazione extraregionale pari a 24,54% complessivo, così composto: percentuale attrazione extraregionale ricovero ordinario 26,54%, percentuale attrazione ricovero dh 23,82%.

Tali risultati sono il frutto di un’attenta programmazione dell’intero blocco operatorio che ha consentito di superare la soglia dei 6.300 interventi chirurgici annuali.

Abbandonando la filiera produttiva del ricovero e passando all’attività di specialistica ambulatoriale rileviamo un sempre maggior numero di accessi in pronto soccorso pari a circa 117 casi medi al giorno con un indice di invio al ricovero fra i migliori rispetto al panorama nazionale pediatrico che si stabilizza intorno al 6,63%.
Sempre in merito all’attività ambulatoriale l’azienda sta continuando a seguire un trend incrementale del numero di prestazioni per esterni che ha superato nel corso del 2017 il valore delle 700.000 prestazioni (comprensive di visite, prestazioni di laboratorio, radiodiagnostiche, ecc.).