Stampa
L’accoglienza su misura centrata sulla famiglia.

Contatti Telefono
055 5662075
 E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 Orario di apertura
Dal lunedì al venerdì dalle 6:30 alle 18:00
il sabato dalle 6:30 alle 12:00


Cosa portare Mensa Lavanderia Parcheggio Accoglienza - Informazioni utili Questionario di gradimento PREMs Ingresso del secondo genitore/visitatore

Scarica la brochure

Quando raggiungerete l’ospedale per un ricovero programmato, il vostro percorso di cura inizierà al Family Center Anna Meyer. Il Family Center intende facilitare tutti quegli aspetti che hanno un impatto significativo sull’esperienza che il bambino/adolescente e i suoi familiari fanno durante il ricovero in ospedale.

Personale e servizi

Troverete ad accogliervi operatori preparati, già a conoscenza del vostro arrivo, in grado di rispondere a richieste specifiche o bisogni speciali segnalati (Pass). Inizia da subito un processo di coinvolgimento, partecipazione e condivisione di informazioni che continuerà durante il ricovero con il personale sanitario per facilitare la vostra esperienza di cura e permettervi di interagire come parte attiva e consapevole.

Avrete a disposizione una squadra di professionisti che opera in maniera integrata e a supporto delle attività clinico assistenziali.

Il servizio di psicologia ospedaliera e il servizio sociale ospedaliero, attivi all’interno dei reparti, potranno fornire un supporto, se necessario, richiesto dai genitori o dal paziente stesso. Sarà possibile organizzare incontri in piccoli gruppi di bambini per mitigare l’ansia dell’intervento, favorire serenità e consapevolezza.

Fondamentale il servizio di ospitalità residenziale, in particolare per le famiglie che arrivano da lontano o sono in condizioni di disagio. Un sostegno concreto a cui la Fondazione Meyer contribuisce, insieme a fondazioni e associazioni, per offrire una rete di case e appartamenti.

Il servizio di mediazione linguistico-culturale potrà essere attivato per telefono e in presenza, così come l’interprete della lingua dei segni (LIS).

Il servizio di continuità assistenziale è riservato all’accompagnamento della famiglia nel percorso di dimissione attraverso la sua attiva partecipazione; un raccordo importante tra la fase ospedaliera e il rientro al proprio domicilio o ad altra struttura sanitaria territoriale.

L’ufficio relazioni con il pubblico, pronto a ricevere proposte, osservazioni, apprezzamenti o segnalazioni, risolve disguidi organizzativi e facilita l’accesso ai servizi. La presenza di associazioni e fondazioni potrà garantire sostegno e momenti di scambio di esperienze tra genitori.

Gli spazi del Family sono pensati anche per ospitare attività di promozione della salute per famiglie e interventi del Consiglio dei ragazzi e delle ragazze.

Servizi presenti nella struttura
  • Accoglienza
  • Continuità assistenziale
  • Psicologia ospedaliera
  • Associazioni/Fondazioni
  • Servizio sociale ospedaliero
  • Mediazione linguistico culturale
  • Ospitalità
  • Ufficio relazioni con il pubblico
  • Scuola in ospedale
  • Sala “Pimpa”

A disposizione, nella struttura, rete WI FI, distributori automatici di cibo e caffè, spazio trolley e valige, bagno con fasciatoio e comode sedute per allattare.


L’ambiente gioca un ruolo importante

Il Family Center è un edificio autonomo, ecosostenibile e integrato all’interno del parco ospedaliero. E’ collocato in posizione strategica vicino al parcheggio, tra il Giardino di Cice e l’ingresso dell’ospedale.
È una struttura luminosa e immersa nel verde. Ha una superficie di circa 500 metri quadrati, distribuita intorno a una corte centrale e in totale armonia con le finiture e i materiali usati per l’ospedale.
Lo spazio interno è diviso in moduli ad ampiezza variabile strutturati in sale di attesa confortevoli, di cui una interamente dedicata alla “Pimpa” e a un medico speciale il dr. Armando. Altri moduli ospitano, garantendone la privacy, gli uffici e un’ampia sala riunioni.

PREMS – Indagine sul ricovero ordinario

All’accesso in reparto, vi chiederanno se volete aderire all’indagine di gradimento anonima denominata PREMS, da fare una volta rientrati a casa. Vi consigliamo di compilare il questionario con il diretto coinvolgimento di vostro figlio/a, se possibile e se l’età lo permette (Carta dei diritti del bambino in ospedale). Ci teniamo a conoscere la vostra valutazione in merito all’esperienza di ricovero, anche attraverso la vostra segnalazione di aspetti e persone che hanno fatto la differenza.


Come accedere alla struttura

Fino al perdurare dell’emergenza sanitaria e fino a che sarà necessario effettuare tutti i controlli del caso, il Family Center si raggiungerà entrando dall’ingresso principale dell’ospedale nel rispetto delle regole consultabili sulla home page del sito.


Responsabile contenuti: Daniela Elettra Papini