Contenuto principale

Messaggio di avviso

INFORMATIVA: Per migliorare l'esperienza di navigazione delle pagine, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli, leggi la "privacy policy".
Acconsenti all'uso dei cookie?

CURIOSITA'

Qualcuno dice che è carenza di calcio. Qualcun altro, con più fantasia, che sono le troppe bugie raccontate. Sulle macchioline bianche delle unghie ci sono tante verità. Ma qual è quella vera? Premessa: stiamo parlando di un non-problema, di una nota di colore (è proprio il caso di dirlo!), che poco ha a che fare, per fortuna, con la salute. Abbiamo tirato il camice al dottor Poggi, pediatra del Meyer a capo del Centro per il bambino clinicamente complesso, per toglierci la curiosità: “Le macchioline bianche sulle unghie, che tecnicamente prendono il nome di leuconichia, se si manifestano senza essere accompagnate da altri sintomi non devono destare preoccupazioni”. Ma qual è la loro causa? Il dottor Poggi sorride: “Ci sono diverse ipotesi: che possa essere effettivamente la mancanza di calcio, oppure l’anemia. Più probabilmente la causa va ricercata in microtraumi, privi di valore, in seguito ai quali si verifica un’alterazione nella deposizione dello smalto”. Insomma: niente di preoccupante. Di vero, dietro queste leggende, c’è però la cornice: “Effettivamente ci sono diverse malattie che “parlano” attraverso le unghie: è il caso della psoriasi, di alcune micosi severe, di malattie più importanti come la displasia ectodermica o l’ipotiroidismo o la cirrosi (che comunque sono patologie dell’adulto). Ma in questi casi i sintomi sono molteplici e, se abbiamo qualche dubbio, il nostro pediatra saprà senz’altro guidarci al meglio.