Contenuto principale

Messaggio di avviso

Contatti  Telefono
055 5662672 segreteria - dal lunedì al venerdì, ore 10:00-12:00
055 5662944 ambulatori
 E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Audiologia  Telefono
055 5662979
 E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prenotazioni  CUP Meyer -tel. 055 5662900
dal lunedì al venerdì - ore 8:00-16:00




L’équipe della struttura complessa di Otorinolaringoiatria effettua diagnosi e trattamenti medici e/o chirurgici delle patologie più complesse sia in ambito otorinolaringoiatrico pediatrico, sia di interesse rinologico che laringologico e otologico (naso, faringe, laringe, orecchio).
Sono trattate anche le più comuni malattie che colpiscono neonati, bambini e adolescenti come l'otite, la tonsillite e la sinusite.

I genitori possono consultare le schede informative su queste patologie per una maggiore conoscenza e una maggiore tranquillità nell’affrontarle.
L'attività assistenziale si svolge in regime ambulatoriale, di ospedalizzazione diurna e di ricovero ordinario.
E’ dedicata particolare attenzione alla cura dell’handicap uditivo, sia con il ripristino dei meccanismi biologici dell’udito, sia con l’impianto dei più moderni sistemi elettronici. Sono studiate e trattate le malattie che interessano le strutture anatomiche correlate sia al sistema uditivo (otite media effusiva, secretiva, acuta o cronica, e colesteatomatosa), che a quello dell’equilibrio (vertigini, instabilità vestibolare) . La struttura è inoltre centro di riferimento per la chirurgia della base cranica con il trattamento di paresi e spasmi del nervo faciale, nevralgie trigeminali, tumori che interessano il sistema uditivo, il basicranio laterale, l’angolo ponto-cerebellare, grazie anche alla collaborazione con la struttura di Neurochirurgia che permette il trattamento di quelle patologie che, per la loro sede e natura, richiedono competenze in comune fra le due discipline.

La diagnosi precoce della sordità infantile, avviene attraverso l’esecuzione dello screening uditivo neonatale, l’esame audiometrico infantile e i potenziali evocati uditivi con ricerca di soglia, così come la sua terapia sia attraverso la protesizzazione acustica, per via aerea tradizionale e per via ossea (attraverso soft band o fascetta), sia attraverso l’esecuzione dell’impianto cocleare nei casi di sordità di grado grave-profondo/profondo per danno a carico dell’orecchio interno o per mezzo dell’inserimento della protesi ancorata all’osso nei casi di sordità trasmissiva o mista (atresia auricolare, patologia malformativa a carico dell’orecchio medio o infiammatoria cronica).
Con il servizio di audiologia, la struttura prende in carico i bambini ipoacusici nel loro follow-up, seguendoli sin dall’epoca neonatale o dall’età più tardiva, durante tutto il loro percorso riabilitativo.
Viene organizzato, in caso di diagnosi di sordità, il day-service di audiologia che permette di eseguire gli esami diagnostici per capire l’origine e la causa eventuale della disabilità.
E’ inoltre disponibile tutta la più moderna strumentazione diagnostica per l’esecuzione di un adeguata valutazione del sistema vestibolare: VHIT, VEMPs.

Carta dei servizi del centro sordità infantile

Il servizio di audiologia rappresenta un presidio delle Malattie rare della Regione Toscana per la presa in carico di malattie rare di pertinenza audiologica. I volontari dell’associazione IOPARLO accompagnano e sostengono le famiglie dal momento del day-service di audiologia fino al momento dell'eventuale ricovero ospedaliero per intervento di impianto cocleare. I volontari rimangono a disposizione dei genitori per informazioni, supporto e aiuto nel percorso di presa in carico dei servizi territoriali di assistenza.

La struttura di Disturbi respiratori nel sonno (SIDS) si occupa della diagnosi e della cura delle patologie respiratorie nel sonno in età evolutiva; l’attività clinica si svolge sia in regime ambulatoriale che in regime di ricovero.


OTITE CRONICA

SORDITÀ INFANTILE

OTITE MEDIA CRONICA SEMPLICE

OTITE MEDIA CRONICA COLESTEATOMATOSA

LE VERTIGINI NEL BAMBINO

ESAME AUDIOMETRICO

IMPEDENZOMETRIA

SCREENING UDITIVO


Responsabile Staff
  • Benedetta Bianchi, medico
  • Tiziano Galeotti, medico
  • Mariapaola Guidi, medico
  • Luca Leone, medico
  • Nicola Pierossi, medico
  • Paolo Tarchini, medico
  • Costanza Fratini, tecnico audiometrista
  • Francesca Martini, tecnico audiometrista
  • Irene Prosperi, tecnico audiometrista
Prestazioni
  • Otomicroscopia
  • Esame audiometrico comportamentale infantile
  • Esame audiometrico tonale
  • Esame audiometrico vocale
  • Resa protesica mediante esame audometrico in campo libero e audiometria vocale
  • Screening uditivo
  • Potenziali evocati uditivi con ricerca di soglia
  • Esame vestibolare
Patologie
  • Otiti
  • Vertigini
  • Ipoacusia/sordità
  • Boel test dubbi
  • Ritardi del linguaggio
  • Dubbi sull’udito da parte dei genitori e degli educatori
Attività di ricerca
  • La riabilitazione musicale nel bambino con deficit uditivo
  • L’impedenzometria multibanda come affiancamento allo screening uditivo
  • Le misurazioni protesiche in situ in ambito pediatrico
  • Outcome uditivo nell’infezione da cytomegalovirus

Responsabile contenuti: Franco Trabalzini