Contenuto principale

Messaggio di avviso

Uso di composti beta-bloccanti per il trattamento dell'immuno-tolleranza associata a stati patologici

Numero pubblicazione 8/2019 Titolo Uso di composti beta-bloccanti per il trattamento dell'immuno-tolleranza associata a stati patologici Data deposito 23 dicembre 2016 Inventori Maura Calvani, Luca Filippi, Pierangelo Geppetti Titolare AOU Meyer, Università degli Studi di Firenze Riassunto La presente invenzione riguarda l’uso di composti β-bloccanti per il trattamento dell’immuno-tolleranza associata a stati patologici, in particolare per il trattamento dell’immuno-tollerenza associata al cancro. I composti β-bloccanti sono preferibilmente (3-(2-etilfenossi)-1-[(1,S)-1,2,3,4-tetraidronaft-1-ilamino]-2S-2-propanololossalato e ((S)-N-[4-[2-[[3-3(acetammidometil)phenossi]-2-idrossipropil]ammino]etil]fenillbenzenesulfonammide o loro miscele. I composti β-bloccanti possono essere impiegati eventualmente in associazione con cellule mononucleari del sangue periferico (PBMC) attivate ex vivo mediante trattamento con un agente immunomodulatore. Contatti Katalin Majer - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Publication number 8/2019 Title Use of β-blocker compounds for the treatment of immunological tolerance associated with pathological states Priority date 2016-12-23 Inventors Maura Calvani, Luca Filippi, Pierangelo Geppetti Applicants AOU Meyer, University of Florence Abstract The present invention relates to the use of β-blocker compounds for the treatment of immunological tolerance associated with pathological states, in particular for the treatment of immunological tolerance associated with cancer. The β-blocker compounds are preferably (3-(2-ethylphenoxy)-1 -[(1,S)-1,2,3,4- tetrahydronaphth-1 -ylamino]-2S-2-propranolol oxalate and ((S)-N-[4-[2-[[3- [3(acetamidomethyl)phenoxy]-2-hydroxypropyl]amino]ethyl]phenyl benzene sulphonamide or mixtures thereof. The β-blocker compounds may also be used in association with peripheral blood mononuclear cells (PBMCs) activated ex vivo by means of a treatment with an immunomodulatory agent. Contacts Katalin Majer - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.